Home » Le migliori zone in cui dormire a Venezia

Le migliori zone in cui dormire a Venezia

Venezia è una delle città più belle e importanti all’interno della realtà italiana, e per questo motivo sono milioni i turisti che ogni anno visitano la città della laguna, in cerca di una serie di bellezze e di attrazioni da visitare all’interno della città. Allo stesso tempo, non tutti potrebbero riuscire a scegliere nel modo migliore possibile le zone in cui dormire, dal momento che Venezia potrebbe sembrare come particolarmente esosa o non adatta a tutte le possibili esigenze di un individuo. Ecco i luoghi migliori e le zone più adatte a dormire all’interno della città di Venezia.

Quartiere di Santacroce

La prima tra le migliori zone di Venezia all’interno delle quali si può dormire e sicuramente il quartiere Santacroce, all’interno del quale si trova Piazzale Roma che ospita una stazione dei treni e un terminale degli autobus. Per questo motivo, il quartiere in questione risulta essere assolutamente adatto a qualsiasi esigenza relativa a trasporti e comunicazioni e, allo stesso tempo, offre anche il Palazzo Mocenigo tra le sue attrazioni principali. Per quanto le attrazioni turistiche siano minori rispetto alla maggior parte dei quartieri e delle zone veneziane, si tratta di un quartiere che può offrire degli alloggi ad un costo anche inferiore rispetto alle altre zone.

Quartiere di San Polo

Se si vuole dormire in una zona che sia vicina ad attrazioni e bellezze della città di Venezia, è assolutamente consigliato il quartiere San Polo, che si trova nei pressi del Ponte di Rialto ed è interessato da una serie di negozi e dal mercato di Rialto. Il quartiere in questione è molto conosciuto per la sua vivacità e per l’insieme di locali, bar e punti di attrazione che permettono a tantissime persone di godere della serenità del luogo. Inoltre, sarà possibile visitare il celebre Ponte di Rialto e tutte le bellezze ad esso connesse.

Quartiere di San Marco

Il luogo sicuramente più costoso all’interno del quale dormire sarà il quartiere San Marco, che però offrirà un’esperienza senza precedenti per soggiornare in un quartiere importantissimo e pieno di attrazioni turistiche di grandissimo valore. Basti pensare alla piazza San Marco, all’omonima basilica, alla torre dell’orologio, al Palazzo Ducale e a tante altre attrazioni che sono offerte per tutti coloro che soggiorneranno all’interno della zona. Inoltre, si tratta di un punto centrale di Venezia nel quale sarà facile spostarsi a piedi.

Alessandra Turru

Torna in alto