Home » I migliori monumenti da visitare a Roma

I migliori monumenti da visitare a Roma

Roma risulta essere non soltanto la capitale d’Italia, ma anche una città incredibilmente rappresentativa per la sua storia, la sua arte e l’insieme dei monumenti che danno particolare pregio alla città dal punto di vista artistico, culturale e architettonico; per questo motivo, vale la pena menzionare quali siano i migliori monumenti da visitare a Roma per godere di un’esperienza quanto più possibile ottimale.

Colosseo

Il primo tra i monumenti migliori da visitare a Roma non poteva che essere il Colosseo, simbolo della città, del potere e della storia romana. L’anfiteatro Flavio presenta una circonferenza di 527 metri ed è, per questo motivo, l’anfiteatro più grande che sia stato mai costruito. Non solo, dal momento che si tratta del monumento più antico della storia italiana e di una realtà che poteva ospitare fino a 50000 spettatori per spettacoli di diverso tipo, dai combattimenti alle battaglie navali, passando per i giochi e le lotte tra i gladiatori.

Ara Pacis

Secondo tra i monumenti che meritano di essere visitati all’interno della città di Roma è l’Ara Pacis, contenuta all’interno di una struttura in vetro e marmo progettata dall’architetto americano Richard Meier. L’altare della Pace risale al 13 avanti Cristo, ed è stato costruito per celebrare le vittorie dell’imperatore Augusto in Spagna e in Gallia, oltre che per il periodo di pax romana che l’imperatore stesso è stato in grado di garantire attraverso il suo potere Imperiale su Roma. Attraverso un insieme di rilievi e opere artistiche, all’altare mostrerà parti importanti della storia romana.

Pantheon

Ultimo tra i monumenti che meritano di essere visitati all’interno della città di Roma è il Pantheon, innalzato nel 27 avanti Cristo come tempio pagano e dedicato, successivamente, a tutti gli dei sotto l’impero di Adriano. Si tratta di un esempio importantissimo di architettura e ingegneria che, grazie al suo oculo, permette di godere dell’insieme delle bellezze artistiche e architettoniche presenti all’interno del Pantheon. L’opera accoglie le spoglie di alcuni personaggi illustri, tra i quali i re d’Italia e il celebre pittore Raffaello.

Alessandra Turru

Torna in alto